Nuovo comunicato aggiornato del Ministero della Salute del regno del Marocco riguardante l’ingresso nel territorio Marocchino.

italiatelegraph

 

 

 

 

*Nuovo comunicato aggiornato del Ministero della Salute del regno del Marocco riguardante l’ingresso nel territorio Marocchino.

Il ministero della Salute ha aggiornato lunedì le disposizioni sanitarie per i viaggi internazionali, specificando in particolare le misure da osservare per i paesi dell’elenco A e quelle dell’elenco B, nonché le misure comuni e l’elenco dei vaccini accettati in Marocco.

Il ministero specifica che per i paesi dell’elenco A sarà necessario un certificato che attesti che la persona è completamente vaccinata( ha ricevuto le due dosi) con uno dei vaccini accettati in Marocco OPPURE un test PCR negativo risalente a meno di 72 ore (tempo compreso tra prelievo e imbarco) per le persone non vaccinate o non completamente vaccinate.

In quanto ai paesi dell’elenco B, le persone completamente vaccinate sono tenute a fornire un certificato attestante che l’interessato è completamente vaccinato con uno dei vaccini accettati in Marocco e un test PCR negativo risalente a meno di 48 ore (tempo tra il campionamento e l’imbarco).

Per le persone non vaccinate o non completamente vaccinate provenienti dai paesi dell’elenco B, è necessario presentare un test PCR negativo risalente a meno di 48 ore (tempo tra campionamento e carico) e osservare una quarantena controllata di 10 giorni, a carico dell’interessato in una delle strutture preventivamente designate dalle autorità locali, con un test PCR di controllo il 9° giorno.

Inoltre,per i cittadini marocchini o le persone provenienti dal Marocco, dai paesi della lista B, sarà necessario osservare un autoisolamento domiciliare per 5 giorni, con test di screening (antigene rapido o PCR) il 5° giorno .

Le misure comuni riguardano, una cartella sanitaria del passeggero, da scaricare online prima dell’imbarco (distribuita anche a bordo dell’aereo o della nave), debitamente compilata, in particolare l’indirizzo del passeggero e due recapiti telefonici nei 10 giorni successivi al suo arrivo sul territorio nazionale.

Il documento emanato dal ministero raccomanda a tutti il rispetto delle mesure anticontagio come l’uso della mascherina all’esterno, il distanziamento fisico e l’igiene delle mani.
Tuttavia, i bambini di età inferiore agli 11 anni sono esentati dallo screening PCR indipendentemente dalla provenienza.
una persona è considerata completamente vaccinata dopo due settimane dall’ultima dose ricevuta.

Per quanto riguarda i vaccini accettati in Marocco, il ministero elenca Astrazeneca-SK Bio, Sinopharm, Sputnik, Pfizer/BioNTech, Janssen (Johnson ), Covishield (Serum Institute of India), Moderna e Sinovac.

tradutto da :Younes Michaoui

italiatelegraph


Potrebbe piacerti anche
Commenti
Le opinioni espresse nei commenti sono degli autori e non del italiatelegraph.
Commenti
Loading...