Congratulazione per la conferma meritata del Presidente Anelli, una vittoria della meritocrazia, responsabilità e del coraggio

italiatelegraph

 

 

 

 

 

Fnomceo ,Foad Aodi(Amsi);Congratulazione per la conferma meritata del Presidente Anelli, una vittoria della meritocrazia, responsabilità e del coraggio

Amsi ,Uniti per Unire; Con la gestione di Filippo Anelli è stata intensificata la collaborazione Fnomceo -Amsi e Umem ,ci auspichiamo possa proseguire anche a livello internazionale dove siamo presenti in 80 paesi.

l’Associazione medici di origine straniera in Italia(Amsi) ,l’unione medica euro mediterranea (UMEM) e il Movimento Uniti per Unire esprimono le congratulazioni al Presidente Filippo Anelli per la meritata conferma insieme a Giovanni Leoni ,Roberto Monaco e Gianluigi D’Agostino e a tutto il Comitato Centrale della Fnomceo auspicando che la collaborazione storica dal 2001 tra Amsi e Fnomceo avviata grazie a Benito Meledandri e Giuseppe Del Barone e numerosi presidenti di ordini provinciali possa continuare.

Tale collaborazione che è stata molto intensificata con Filippo Anelli nella precedente legislatura, ci auspichiamo che possa proseguire senza interruzione.
Purtroppo qualche volta in passato per motivi elettorali degli ordini provinciali (che non devono interferire nelle scelte che possono compromettere il rispetto e la tutela dei diritti e doveri di tutti i medici compreso i medici stranieri.

“Una vittoria della meritocrazia, responsabilità e del coraggio dimostrato dal Presidente Filippo Anelli rendendo ancora di più la Fnomceo famosa a livello nazionale e internazionale con atti concreti e presa di posizione forte e senza ambiguità .insieme alla Fnomceo abbiamo affrontato numerose battaglie storiche a favore di tutti senza distinzione e a favore della solidarietà ,l’eguaglianza e la tutela del diritto alla salute. Basta ricordare la problematica della circoncisione ,carenza medici ,borse di studio per la specializzazione ,fuga all’estero dei medici italiani ,salute globale ,diritti dei migranti e la questione dei medici di origine straniera .Cosi Dichiara Foad Aodi Presidente Amsi e Umem e membro del “Registro Esperti” e della Commissione “Salute Globale” Fnomceo e già 4 volte eletto Consigliere dell’Ordine dei medici di Roma dal 2002 che lancia il suo Appello a Filippo Anelli di intensificare la collaborazione internazionale con gli altri paesi nell’ambito della sanità ,telemedicina ,cooperazione internazionale e lo scambio socio sanitario per valutare di più le buone pratiche e dare più la possibilità ai medici italiani di fare esperienze visto che ce lo chiedono tutti i giorni ,inoltre affrontare seriamente soluzioni che riguardano; la difesa dell’atto medico ,il ruolo del medico nel SSN, obbligatorietà dei vaccini per i medici ,Fake News in Sanità ,concorsi per i medici stranieri ,la carenza medici ,la circoncisione e la fuga all’estero dei medici italiani e di origine straniera che è aumentata del 35% negli ultimi tre anni .

Ufficio Stampa Amsi
www.amsimed.org

italiatelegraph


Potrebbe piacerti anche
Commenti
Le opinioni espresse nei commenti sono degli autori e non del italiatelegraph.
Commenti
Loading...